Home / Senza categoria / Ambiente in Lombardia: mettere in contatto i programmi con le necessità del territorio
Ambiente in Lombardia: mettere in contatto i programmi con le necessità del territorio

Ambiente in Lombardia: mettere in contatto i programmi con le necessità del territorio

Il Programma Ambiente del Movimento Cinque Stelle arriva in Lombardia, sabato 3 Febbraio.

Una giornata intera dedicata all’ascolto delle problematiche del territorio. Un tour che coinvolgerà i parlamentari, consiglieri regionali, europarlamentari e il candidato presidente in Regione Lombardia Dario Violi. Un percorso fatto di idee, proposte e programmi che si concluderà con la serata a Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo.

Sarà l’occasione per mettere in contatto le nostre proposte, con le necessità del territorio e con le amministrazioni locali. In campagna elettorale sono tanti, troppi, a ricomparire dopo anni sul territorio mendicando consensi. Eventi come questo sono la dimostrazione di come i cittadini sappiano riconoscere chi in questi anni ha condiviso con loro battaglie e problematiche ambientali.

Si parte alle undici con la visita al Pozzo di trivellazione Moirago. Un’opera fortemente osteggiata dai comitati No Triv di Zibido San Giacomo, i quali ne avevano da tempo denunciato l’inutilità, prima che i fatti, assenza di materie prime, dessero loro ragione a devastazione avvenuta. Sarà l’occasione per incontrare i rappresentanti dell’Associazione Parco Agricolo Sud Milano. Poi pranzo in cascina a Cisliano dove, fra prodotti locali e prelibatezze a chilometro zero, portavoce e comitati potranno discutere dell’impatto sul territorio di un progetto ormai superato dai fatti e dalle necessità, ma ancora all’ordine del giorno della politica, come la Vigevano-Malpensa. Presenti le associazioni e i comitati territoriali, enti locali e istituzioni, il cui lavoro è minacciato dalla colata di cemento. Nel pomeriggio la delegazione raggiungerà Bresso, per un sopralluogo alle vasche di laminazione del fiume Seveso, accompagnati dai rappresentanti dei comitati No Vasche. Una soluzione incapace di risolvere le problematiche legate alle esondazioni. Quindi la visita ai cantieri della superstrada Rho-Monza e l’incontro con i rappresentanti del comitato CCIRM, che per anni ha chiesto l’interramento dell’opera e ora si batte per ottenere le necessarie opere di mitigazione d’impatto ambientale.

Infine presso Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo, l’incontro con i rappresentanti regionale di Legambiente, Salviamo il Paesaggio e Fai, quindi la presentazione vera e propria del Programma Ambiente del Movimento Cinque Stelle.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top