Home / NEWS DAL PARLAMENTO / Anche questo fango scivolerà via con la pioggia, ma rimarrà addosso a chi lo porta dentro
Anche questo fango scivolerà via con la pioggia, ma rimarrà addosso a chi lo porta dentro

Anche questo fango scivolerà via con la pioggia, ma rimarrà addosso a chi lo porta dentro

In merito agli articoli pubblicati questa mattina, condivido la posizione ufficiale del Movimento Cinque Stelle.

ELEZIONI, DE ROSA (M5S): “FALSITA’ RIESUMATE CONTRO ME E IL MOVIMENTO. NE RISPONDERANNO NELLE SEDI OPPORTUNE”

Roma, 22 febbraio 2018 – «Quei giornalisti che per anni hanno deliberatamente ignorato temi e proposte oggi hanno utilizzato una non-notizia, per colpire, diffamando me, l’intero Movimento. Posso arrivare a comprendere l’esigenza di seguire l’unica linea condivisa dall’informazione all’interno di questa campagna elettorale: ovvero colpisci e spargi fango su tutto ciò che è Cinque Stelle, ma tentare di far passare come “scoop” situazioni chiuse da più di due anni e di cui peraltro la stampa si era già occupata abbondantemente, è un teatrino al quale, finora, non avevamo ancora assistito»: è il commento del deputato del MoVimento 5 Stelle Massimo De Rosa, oggi candidato al consiglio regionale della Lombardia in risposta a un articolo pubblicato dal “Fatto Quotidiano”.

«Tra l’altro parliamo di una vicenda conclusa – spiega il deputato che ha chiesto rettifica – con un accordo che non è affatto un “pagamento del silenzio”, come maliziosamente fa capire il giornalista e come è scritto, in maniera del tutto falsa nella titolazione. C’è stata una transazione economica proprio in seguito all’accordo concluso. Personalmente non posso accettare che questa vicenda sia, neppure lontanamente, accostata alle ben più gravi che hanno riguardato esponenti di altri partiti. Ho lavorato per cinque anni in difesa dei diritti dei lavoratori. Ho corrisposto ai miei collaboratori il dovuto con regolarità e, nel momento in cui, come accade in una normale situazione di collaborazione, il rapporto è andato ad interrompersi ho lavorato per raggiungere un accordo che soddisfacesse, come è stato, entrambe le parti. Come Movimento Cinque Stelle abbiamo espresso più volte la necessità che le assunzioni dei collaboratori fossero gestite direttamente dalla Camera, e non dai singoli deputati, attraverso tipologie contrattuali atte ad inquadrare il ruolo del collaboratore parlamentare. Categoria ad oggi non regolata da nessuna normativa”.

Alla luce di quanto riportato, della regolarità nei versamenti della retribuzione e della contribuzione, della reciproca soddisfazione data dalla sottoscrizione dell’interruzione del rapporto di lavoro, Massimo De Rosa darà mandato ai suoi legali nei confronti del giornale e delle seconde parti coinvolte, per la tutela della sua persona e la correttezza del suo operato anche nei confronti di chi dovesse continuare a diffondere tali falsità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top