Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / QUESTIONI LOCALI / Biglietto unico per Milano e hinterland, la rivoluzione parte dal trasporto pubblico
Biglietto unico per Milano e hinterland, la rivoluzione parte dal trasporto pubblico

Biglietto unico per Milano e hinterland, la rivoluzione parte dal trasporto pubblico

La rivoluzione a Cinque Stelle in Lombardia, parte dal trasporto pubblico. Basta limiti di tariffazione, basta zone urbane e suburbane, basta ingiustificabili aumenti: ecco il biglietto unico.

Una scelta volta sì ad incentivare in maniera concreta l’utilizzo del trasporto locale, e scongiurare gli aumenti promossi dalla giunta Sala, ma soprattutto a rispondere in maniera concreta all’emergenza smog. La cui escalation negli ultimi anni ha ridotto la Pianura Padana ad una vera e propria camera a gas, con conseguenze letali per la salute dei cittadini. Queste sono le misure strutturali per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. Una rivoluzione, visto e considerato come si è agito fino ad oggi.

Un segno preciso per migliorare la cultura dei trasporti in Lombardia e in Italia. Soprattutto un segno di rispetto verso tutti i pendolari. È in quest’ottica che il Movimento Cinque Stelle ha intrapreso un’azione volta a promuovere l’entrata in vigore di un sistema tariffario omogeneo ,all’intetrno dell’area metropolitana milanese. Non più incomprensibili divisioni fra zone, ma un unico biglietto per collegare periferie e centro. Scongiurando allo stesso tempo i ventilati aumenti.

BIGLIETTO UNICO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE MILANESE! La proposta #M5S per rispondere alla politica di Sala dell'aumento dei costi del biglietto.In diretta la conferenza stampa.

Publié par Dario Violi sur mardi 9 Janvier 2018

Una svolta per tutti i cittadini che ogni mattina prendono la metropolitana, o salgono sul bus, da Cologno Monzese, Gessate, Pero, Cormano, Sedriano e via dicendo tutti i comuni dell’hinterland. Chi ha governato la Lombardia per decenni, non ha mosso un dito per arginare l’escalation di inquinamento che quotidianamente minaccia la salute di noi tutti. Non solo, il sindaco Sala propone di portare a due euro (cinquanta centesimi in più rispetto ad ora) il costo del biglietto urbano.

Significa non aver capito nulla.

La proposta del biglietto unico si inserisce all’interno di una serie di misure previste dal Programma del Movimento Cinque stelle per la Lombardia, fra le quali lo sviluppo della rete metropolitana. Per noi ambiente e salute sono al primo posto e lo sviluppo del trasporto pubblico locale è una fra le strade che abbiamo scelto, per tutelarle entrambe.

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top