Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / Bilancio Regionale 20-22: arrivano i fondi per la mappatura degli scarichi abusivi nei fiumi lombardi
Bilancio Regionale 20-22: arrivano i fondi per la mappatura degli scarichi abusivi nei fiumi lombardi

Bilancio Regionale 20-22: arrivano i fondi per la mappatura degli scarichi abusivi nei fiumi lombardi

Centomila euro per la georeferenziazione e la successiva chiusura, degli scarichi abusivi attualmente presenti lungo l’asta Seveso. È quanto ottenuto dal Movimento Cinque Stelle, grazie ad un mio emendamento. Si tratta di un primo passo importante in un’ottica di prevenzione delle alluvioni e di lotta ai danni imputabili al dissesto idrogeologico.

Le risorse serviranno per incaricare AIPO – congiuntamente con i gestori del Servizio Idrico e la Direzione Generale regionale competente – a costituire un gruppo di lavoro finalizzato al raggiungimento della completa mappatura georeferenziata e dell’individuazione degli scarichi abusivi. Vogliamo permettere ad Aipo di proseguire sulla scorta di quanto realizzato del Progetto Brianza Stream, portato avanti dal gestore del Servizio Idrico Integrato della Provincia di Monza e Brianza Acque. Le risorse serviranno, inoltre, a sigillare quegli scarichi che risulteranno inattivi e a “targare” con apposito contrassegno gli scarichi autorizzati e consentiti.

Quanto verrà realizzato lungo il corso del fiume Seveso sarà di fatto un progetto pilota.

Questo emendamento ci permette di dare vita a un metodo di lavoro. Procedure replicabili in futuro anche sugli altri fiumi lombardi, che presentano criticità, come ad esempio il Lambro e l’Olona.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top