Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / QUESTIONI NAZIONALI / Chiedevamo risposte, hanno risposto con un abuso di potere
Chiedevamo risposte, hanno risposto con un abuso di potere

Chiedevamo risposte, hanno risposto con un abuso di potere

In Consiglio Regionale, chiedevamo, a nome dei cittadini, uno strumento di controllo sul sistema sanitario lombardo. Qualcuno che verificasse gli errori commessi e garantisse non venissero ripetuti. Lo chiedevamo nel modo previsto dalle Istituzioni.

Una commissione che trovasse risposta ai troppi perché:

– perché le persone sono state abbandonate e costrette a morire a casa in attesa della visita di un medico?

– perché le ATS non erano presenti sul territorio?

– perché non venivano fatti tamponi?

– perché abbiamo dovuto attendere più di altre regioni per avere i test sierologici?

– perché i test sierologici sono stati inizialmente affidati a una sola azienda?

– perché tutt’oggi non si fanno abbastanza tamponi?

Quello che la Lega e il centrodestra non hanno voluto capire è che la Commissione d’Inchiesta sarebbe servita a portare a casa risultati utili a migliorare il sistema sanitario lombardo, a evitare si continuino a ripetere i medesimi errori. Per il bene di tutti.

La Lega, l’assessore Gallera attorno al quale la Lega fa quadrato, la maggioranza più in generale, queste risposte non le vuole trovare. Perché dall’alto della loro arroganza ci vedono un’accusa e ne hanno paura. Per questo oggi hanno commesso un abuso di potere. Per questo hanno messo a capo della commissione un commissario non votato dalle minoranze, alle quali invece ne spetterebbe il diritto.

Vogliono andare avanti senza ascoltare nessuno, senza ammettere nemmeno i propri errori, tanto non sono la loro salute e il loro stipendio ad essere a rischio.

Prima o poi dovranno assumersi la responsabilità delle loro scelte. La speranza è che questa nel frattempo non ricada su tutti noi cittadini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top