Home / Segnalazioni dal territorio / Discarica abusiva Assago: pronta interrogazione M5S
Discarica abusiva Assago: pronta interrogazione M5S

Discarica abusiva Assago: pronta interrogazione M5S

Sulla questione della discarica abusiva di Assago, siamo pronti ad agire immediatamente. Ecco le posizioni del Movimento Cinque Stelle: 


Monica Forte, Presidente della Commissione regionale Antimafia della Lombardia:

<<Due mila tonnellate di rifiuti su 15 mila metri quadri di terreno non si accumulano in un paio di giorni. Stiamo parlando di una discarica abusiva enorme, tanto che ha modificato l’aspetto morfologico della zona. Potrebbe contenere rifiuti pericolosissimi per la salute, come l’amianto, e probabilmente ha intaccato la falda. L’invito ai cittadini e agli amministratori, è quello di segnalare alle forze dell’ordine situazioni ambigue, stranezze o presunte irregolarità sempre, senza indugi. La paura e il silenzio non devono mai essere le risposte agli ecoreati. Sono crimini che mettono a grave rischio la salute pubblica tanto da generare, in tempi medio lunghi, leucemie e tumori diffusi nella popolazione. Le forze dell’ordine, alle quali va un encomio per il sequestro della discarica, da sole non possono farcela. Cittadini e enti locali, che devono avere il polso del territorio, devono collaborare e in Lombardia deve cominciare un percorso virtuoso di educazione della cittadinanza per il contrasto di questi reati. La Commissione antimafia intende confrontarsi a breve con forze dell’ordine ed enti locali per capire cosa si può fare per evitare situazioni di questa gravità>>


Massimo De Rosa e Nicola Di Marco, Consiglieri regionali del M5S Lombardia

Ci siamo attivati immediatamente, e nelle prossime ore depositeremo un’interrogazione, perché conclusa la fase delle indagini, e accertate le responsabilità, si proceda speditamente nella bonifica della discarica illegale di 15 mila metri quadri sequestrata ad Assago.  L’auspicio è che, a differenza di casi analoghi, si intervenga tempestivamente per eliminare dal territorio sostanze fortemente inquinanti che, a lungo andare, possono compromettere la salute della popolazione. In ogni caso la pratica criminale del deposito di rifiuti sul territorio va condannata e le Istituzioni locali devono lavorare attivamente per contrastare il fenomeno. Le eco mafie sono in crescita, non è tollerabile che Assago le ospiti senza reagire.

Maurizio Lo Presti – Consigliere comunale del M5S Assago

In questi 5 anni noi, come gruppo, abbiamo denunciato sia in Comune che in Procura lo stato di inquinamento delle rogge e lo stato dei rifiuti abbandonati in alcune zone a confine con Milano. La risposta è sempre stata ‘abbiamo tutto sotto controllo.


One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top