Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / Hanno bocciato la nostra richiesta di tagliare gli stipendi di Consiglieri regionali, Assessori e Presidente
Hanno bocciato la nostra richiesta di tagliare gli stipendi di Consiglieri regionali, Assessori e Presidente

Hanno bocciato la nostra richiesta di tagliare gli stipendi di Consiglieri regionali, Assessori e Presidente

Hanno bocciato la nostra richiesta di tagliare gli stipendi di Consiglieri regionali, Assessori e Presidente.

È inaccettabile. Arrampicandosi sugli specchi hanno cercato di sviare l’attenzione sulla necessità di tutelare la dignità di questi ruoli e del lavoro che si fa nell’istituzione regionale.

Dimenticano che negli anni la situazione è degenerata proprio grazie a loro, ai dell’Utri, ai Berlusconi, ai Bossi, ai Maroni, ai Formigoni e non dimentichiamo Salvini con i 49 milioni.

Dopo aver svilito la figura del rappresentante del popolo, del politico, si ricordano della dignità di questo ruolo solo quando si parla di soldi.

Ancora una volta Lega, Fi, FdI e PD si uniscono nel partito unico del privilegio.
Purtroppo molti dimenticano che siamo stati eletti per fare l’interesse dei cittadini!

Come M5S da sempre ci tagliamo lo stipendio e rendicontiamo le spese.
E’ un onore ed il vero privilegio è quello di poter essere portavoce dei cittadini nelle Istituzioni.

Sarebbe stato un bel segnale da parte di tutta la politica ai lombardi in un momento particolarmente difficile.
Ma non ce la fanno, è più forte di loro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top