Home / NEWS DAL PARLAMENTO / Il COMUNE DI MILANO PARTE CIVILE CONTRO FILM COMMISSION E REGIONE LOMBARDIA?
Il COMUNE DI MILANO PARTE CIVILE CONTRO FILM COMMISSION E REGIONE LOMBARDIA?

Il COMUNE DI MILANO PARTE CIVILE CONTRO FILM COMMISSION E REGIONE LOMBARDIA?

Il COMUNE DI MILANO PARTE CIVILE CONTRO FILM COMMISSION DAL 2019 DENUNCIAMO TORNEREMO A CHIEDERE A REGIONE DI SCHIERARSI CONTRO QUESTO SCANDALO E PRETENDERE I DANNI

È dal 2019 che il Movimento Cinque Stelle denuncia lo scandalo Film Commission in Regione Lombardia.
Prima hanno ignorato le nostre segnalazioni, poi davanti all’evidenza dello scandalo hanno negato.
Più volte abbiamo chiesto a Regione Lombardia di intervenire, come suggerito del resto dagli stessi revisori dei conti regionali.
Abbiamo presentato atti in cui chiedevamo a Regione Lombardia di fare con Film Commission, ciò che oggi fa il Comune di Milano. Hanno sempre risposto sostenendo l’assoluta regolarità dell’intero procedimento di compravendita della palazzina di Cormano.

Acquistata da Film Commission a un prezzo doppio rispetto a quanto fosse stata pagata l’anno precedente.

Oggi abbiamo la conferma che se avessero ascoltato le nostre segnalazioni, i soldi dei cittadini non sarebbero spariti chissà dove e la magistratura non sarebbe costretta a indagare sull’ennesimo scandalo che vede protagonista questa amministrazione regionale.

Auspichiamo che la reticenza di Regione Lombardia a schierarsi apertamente non sia imputabile alla prossimità dei protagonisti coinvolti in questa vicenda alla Lega di Matteo Salvini?

Noi continueremo a portare avanti la nostra denuncia in Consiglio regionale, attraverso la presentazione di atti volti a impegnare direttamente Regione Lombardia contro i protagonisti di questo scandalo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top