Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / QUESTIONI LOCALI / Milano-Mortara? Per il raddoppio non bastano gli annunci
Milano-Mortara? Per il raddoppio non bastano gli annunci

Milano-Mortara? Per il raddoppio non bastano gli annunci

Le richieste e le proposte dei pendolari non interessano a nessuno. Gli anni passano, i disagi aumentano, ma le soluzioni millantate non prendono mai concretezza con uno scaricabarile imbarazzante da parte di tutti, nessuno si vuol prendere mai la responsabilità per le promesse mai mantenute.

Il Movimento 5 Stelle è da tempo attivo sul tema dei trasporti pendolari e si sta muovendo sia in Consiglio Regionale che nel Parlamento.

Il ministero dei Trasporti nelle scorse settimane ha certificato come la realizzazione del raddoppio della linea Milano-Mortara sia tuttora inserita all’interno del Contratto di Programma 2012/2016. Una notizia alla quale sono succeduti i commenti entusiasti delle amministrazioni locali. Tutti contenti insomma. L’intervento è ancora ritenuto strategico, per il collegamento della periferia sud-est con Milano e funzionale nell’ottica di sviluppo della mobilità pubblica.

maxresdefaultCome Movimento Cinque Stelle non possiamo che essere soddisfatti della risposta del governo. A preoccuparci però è un aspetto fondamentale. Sia l’onorevole Prina, sia l’assessore Del Gobbo hanno dichiarato l’esistenza dei fondi per terminare il progetto mentre, da quanto abbiamo appreso dal ministero, emerge chiaramente come al momento vi sia solo la volontà di realizzare l’opera ma manchi la volontà politica per finanziarla concretamente. Il ministero, per ciò che concerne gli stanziamenti, ci conferma che non ci sono le coperture necessarie a far procedere i lavori.

Il rischio concreto è che le speranze dei cittadini vengano nuovamente frustrate e l’opera, sul cui progetto sono tutti d’accordo a parole, rimanga confinata nell’ambito delle buone intenzioni a causa dell’assenza di finanziamenti. Scorrendo il Contratto di Programma 2012/2016 si evince come il completamento dell’opera richieda ancora 467 milioni di euro. Stiamo parlando dei lavori ancora da realizzare in particolare sulla tratta Vermezzo-Parona-Mortara e delle opere di mitigazione e compensazione fra Milano e Albairate. Opere per le quali sono già stati realizzati, e di conseguenza stanziati fondi, per la progettazione.

La nostra preoccupazione è quella delle migliaia di cittadini che, in questi giorni, si sono interrogati sul rischio di vedere ancora una volta deluse le proprie aspettative. Come dire, bello il progetto, felice per le dichiarazioni del governo ma, se mancano i soldi, al lavoro devo continuare ad andarci in auto.

img-20161104-wa0001Proprio per questo motivo, al di là degli annunci, invito l’onorevole Prina a confrontarci in prima persona per chiedere al governo che i fondi ancora mancanti vengano stanziati, magari già con la prossima legge di stabilità. Faremo emendamenti al riguardo che, se ottenessero il sostegno della maggioranza, il governo non potrebbe certo respingere;  solo a quel punto potremmo finalmente dare la buona notizia ai cittadini.

Già nel mese di Settembre presso l’Annunciata è stato organizzato un evento dal Movimento 5 stelle di Abbiategrasso, ma non ci fermiamo qui, continueremo a batterci per la realizzazione della del raddoppio della linea ferroviaria almeno fino ad Abbiategrasso. Un progetto concreto sia dal punto di vista economico che di fattibilità tecnica. Stiamo lavorando da tempo e non molliamo di un centimetro, questo lo possiamo garantire a tutti i pendolari abbiatensi.

Invitiamo tutti i pendolari a resistere, perché una soluzione c’è. A nostro avviso il treno è il mezzo più economico, più veloce, sicuro ed ecologico per muoversi, e da questa convinzione vogliamo partire per aprire gli occhi anche a chi decide nelle sedi istituzionali.

Nel mese di Novembre incontreremo ancora i pendolari per discutere insieme a loro del tema, degli sviluppi. A breve stabiliremo la data per l’incontro pubblico.

2 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top