Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / Primo Maggio: una riflessione sul lavoro
Primo Maggio: una riflessione sul lavoro

Primo Maggio: una riflessione sul lavoro

Numeri e dati fotografano una realtà alla quale la politica non è più in grado di rispondere. Chiunque di noi abbia mai lavorato, o cercato lavoro, veramente si è già reso conto di come la situazione sia ben lontana dalle chiacchiere che quotidianamente ci propinano gli esperti ed i professionisti super preparati del governo.

Il lavoro deve a tornare ad essere un diritto, ma in un mondo che ormai è cambiato come rispondere alla richiesta di sicurezza, serenità e propensione al futuro che solo un impiego possono darti? Si tratta di scegliere. Scegliere fra chi cancella l’articolo 18 e riforma attraverso il fallimentare Jobs Act e chi propone il reddito di cittadinanza. Scegliere fra chi ha una visione limitata alle “mancette” elettorali e chi invece vuole guardare a quello che saranno i prossimi venticinque anni.

Per noi il lavoro, o peggio la sua ricerca, non deve essere il fine ultimo dell’esistenza, bensì deve tornare ad essere il mezzo attraverso il quale ognuno di noi possa realizzare con pienezza la propria vita.

Su queste basi abbiamo elaborato, unica forza politica ad averlo fatto, il nostro Programma Lavoro, alla cui votazione, sulla piattaforma Rousseau, e hanno partecipato 210.000 cittadini un fatto politico senza precedenti.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA LAVORO DEL M5S

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top